Tiziano Calcari
Contemporary art

Stampa



L’Arte e il Tempo



Giulia Sillato    Giammarco Puntelli

 

Il catalogo dell’evento che ha creato un ponte tra grandi maestri del passato e gli artisti della contemporaneità è disponibile in libreria.

I prof. Giulia Sillato e Giammarco Puntelli spiegano pagina per pagina i motivi che li hanno spinti a selezionare gli artisti per questo importantissimo evento andando a mostrare il filo che collega passato e presente.

 

Tiziano Calcari viene accostato all’icona di Modigliani, da pagina 84 a 86, per la sua originalità e capacità di allontanarsi da uno stile pittorico per creare una propria identità artistica, qualcosa di nuovo, unico e assolutamente riconoscibile.

 

Giulia Sillato: “L’astrazione, cavallo di battaglia delle avanguardie dell’ epoca non lo attirava. In tal senso bisogna leggere e interpretare le opere messe a confronto con il pittore livornese: Tiziano Calcari immette figure femminili, delicate, eleganti e soprattutto integre (Dolci presenze nel tempo), in un contesto di tradizione italico-valligiana. In esse si ispira alla fluida linearità dei ritratti di Jeanne Hébuterne, anzi accentuandone l’orientamento geometrico, presto ribaltato sullo sfondo, che fa da contesto narrativo e che è palesemente manipolato alla maniera cubista.

 

Giammarco Puntelli:”Nelle opere di Tiziano Calcari un universo costruito dal sogno e dalla poesia, con un utilizzo di alcuni colori, il prevalere dei grigi e comunque di toni non invadenti, una narrazione legata al mondo femminile con un tempo presente e sospeso. La stessa distorsione, che qui abbiamo individuato come temprale, la si trova nella linea che ritrova il suo figurativo, nel quale le curve mettono in risalto ciò i corpi rappresentano prima che un dato reale.

 

 

 

 

Catalogo L'Arte e il Tempo

Catalogo L’Arte e il Tempo

← Torna alla stampa

Get in touch

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime novità! Iscrivendoti accetti le condizioni sulla privacy.